Foto: Tutelare l'ambiente

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è consapevole che il successo di un’organizzazione nel lungo periodo si fonda su una strategia che tenga in alta considerazione la tutela degli equilibri naturali. Il principale contributo del Gruppo FS Italiane alla realizzazione di un modello di sviluppo ambientalmente sostenibile consiste nell’offrire servizi di trasporto sempre più efficienti e sostenibili, che siano in grado di massimizzare i benefici della mobilità collettiva.

Protezione dell'ambiente

  • «B» del rating Carbon Disclosure Project in materia di cambiamento climatico
  • Confermati nella politica di remunerazione del Gruppo obiettivi sulle performance in termini di emissioni di CO2
  • Inaugurata a Groeningen una stazione di rifornimento di idrogeno e introdotti nel parco veicolare nuovi autobus alimentati a idrogeno a servizio del trasporto pubblico nei Paesi Bassi
  • Circa 30.000 tCO2 risparmiate rispetto all’anno precedente sui consumi per trazione ferroviaria
  • Consolidare il rating ambientale del Gruppo FS
  • Provvedere alla definizione di obiettivi di medio periodo sulla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra
  • Proseguire lo sviluppo delle tecnologie a idrogeno per il trasporto su gomma e su ferro
  • Sviluppare progetti di elettrificazione della rete ferroviaria e proseguire nell’implementazione della flotta con veicoli a minore impatto ambientale

Catena di fornitura sostenibile

  • Oltre 22,2 miliardi di euro è il valore economico delle gare che ha aggiudicato il Gruppo nel corso del 2021 (in oltre  il 90% delle gare sono stati inclusi criteri ambientali e sociali)
  • Oltre 16,4 miliardi è il valore dei pagamenti effettuati nel 2021
  • Valutati 611 fornitori attraverso il questionario di autovalutazione di sostenibilità del gruppo e la piattaforma di assessment Ecovadis
  • Bandita una Gara di Gruppo per l’affidamento di un “servizio finalizzato allo sviluppo e al supporto nell’applicazione di strumenti per la valutazione e la verifica del profilo di sostenibilità degli operatori economici e dei fornitori delle Società del Gruppo”
  • Pubblicate le Linee guida per la gestione sostenibile degli approvvigionamenti

 

  • Proseguire nel percorso di miglioramento delle performance di sostenibilità della catena di fornitura riducendone al contempo i rischi ambientali e sociali
  • Proseguire con specifiche attività per strutturare un processo di Stakeholder Engagement efficace e definire una Content Strategy utile a creare una rete di consenso diffusa nei territori interessati dai progetti infrastrutturali con l’ausilio di una piattaforma di Sentiment Analysis sviluppata da Italferr

Fonte: Rapporto di Sostenibilità 2021


Contatti

Lorenzo Radice

Responsabile Sostenibilità

sostenibilita@fsitaliane.it.