Francesca, Elisa e Antonio sono alcuni tra i primi dieci ambasciatori di Ferrovie dello Stato Italiane. Sono dipendenti del Gruppo FS, scelti per scrivere un vero e proprio manifesto delle identità della azienda e nutrire, con il loro entusiasmo e passione, un network di valori condivisi.   

Francesca, per esempio, si occupa di Media Relations. Elisa fa parte del team Anti Corruption, mentre Antonio lavora ogni giorno nel Servizio Materiale e Trazione per Fondazione FS Italiane. Alcune delle dieci storie differenti, a cui nelle prossime settimane se ne uniranno altre, per raccontare cosa significa essere parte del Gruppo FS.  

Il progetto #100ambassadorxFS, inaugurato il 20 dicembre con l’evento-workshop nella Sede Centrale di Ferrovie dello Stato Italiane, nasce per incoraggiare l’interazione e la partecipazione di tutti i dipendenti a diffondere, con la voce di chi partecipa in prima linea, le fondamenta che ispirano il nuovo Piano Strategico.  

A dare il via al progetto Luca Torchia, Chief Communication Officer, Massimo Bruno, Chief Corporate Affairs Officer e Anna Maria Morrone, Responsabile Organization & People Development. 

«Siete dieci qui davanti a me eppure io vedo 83.000 persone, le donne e gli uomini che ogni giorno garantiscono la mobilità sostenibile del Paese e di milioni di Italiani, siamo 83.000 siamo qui per rappresentare un network potentissimo» ha detto Luca Torchia ai presenti, sottolineando che: «la comunicazione sarà uno degli strumenti fondamentali per sostenere il nuovo Piano Strategico, è per questo motivo che ho voluto che uno dei progetti chiave del nuovo piano di comunicazione nascesse proprio tra le donne e gli uomini di FS, fosse dato loro in pegno: lo abbiamo chiamato #100ambassadorxFS. Una comunità che ci aiuterà a moltiplicare il nostro network e a sostenere il Gruppo in questo momento così importante». 

Massimo Bruno ha sottolineato come «il Gruppo FS è player principale della realizzazione del PNRR e attore di rilievo della ripartenza del nostro Paese». Da qui l’importanza di coltivare il capitale umano per lavorare in prospettiva: fare rete è «un atto di grande umanità, ma anche di intelligenza di Impresa. L‘attenzione alle persone, i progetti che stiamo mettendo in campo per la loro valorizzazione, per noi di FS, è ciò che ci fa fare il salto di qualità ed è uno degli obiettivi di questo importante progetto».  

Per Anna Maria Morrone «ognuno ha un ruolo, e raccontarlo, rappresenta un valore per tutto il Gruppo». Il suo intervento ha sottolineato l’importanza del talento individuale, dell’inclusione e delle relazioni: «la condivisione è la chiave per essere davvero squadra, essere persone curiose, aperte, appassionate e critiche, ci permette di non accontentarci di strade già percorse e di crearne di nuove, le nostre, quelle in cui crediamo». 

Insieme ai portavoce interni al Gruppo verranno poi coinvolti 20 influencer esterni, protagonisti sul territorio digitale e vicini ai valori di FS. Il loro contributo andrà ad aggiungersi alla voce interna per interpretare, grazie a tante nuove iniziative, la strategia che guida l’evoluzione del Gruppo FS.   

Il progetto continuerà a prendere forma nelle prossime settimane: con l’arrivo dell’anno nuovo, partirà infatti il contest per coinvolgere altri dipendenti che con i loro, volti, pensieri, e passione renderanno il mosaico degli Ambassador FS quella combinazione di identità e molteplicità di competenze che rende unico il Gruppo FS Italiane.

83.000 persone sono davvero una grande comunità. La loro trasformazione passa attraverso le loro storie. Che sono le storie di tutti noi.