Le principali stazioni AV

Per le grandi città servite dalle linee veloci, l'Alta Velocità/Alta Capacità (AV/AC) rappresenta una sorta di "metropolitana d'Italia" nonché un tassello fondamentale nella riorganizzazione dell'intero sistema della mobilità cittadina. Grazie alla separazione e fluidificazione del traffico ferroviario e all'aumento della capacità dell'infrastruttura, i servizi regionali e metropolitani sono potenziati a vantaggio del trasporto pubblico locale, con benefici per l'ambiente e per la qualità della vita nelle città.

Con le nuove linee, per le grandi città arriva anche il rinnovamento e la trasformazione di molte delle stazioni in cui fanno fermata i treni AV, completamente ristrutturate in funzione del nuovo servizio e delle nuove opportunità di trasporto. In alcuni casi sono integrate da stazioni completamente nuove, come i monumentali complessi architettonici firmati da architetti di fama internazionale e le nuove grandi opere di ingegneria ferroviaria.

Tutte le stazioni AV sono concepite per svolgere funzioni di grandi hub trasportistici, ma anche un ruolo commerciale, culturale, di riqualificazione urbanistica e territoriale. 

Condividi:
Condividi su Linkedin